lunedì 3 settembre 2007

Nyalan (discesa verso il Nepal)

Siamo a Nyalan in attesa che ci facciano passare ad una sbarra. Abbiamo iniziato la discesa verso il Nepal. Domani mattina attraverseremo a piedi il ponte dell'amicizia (?) e lasceremo il Tibet.
Ieri siamo arrivati al Campo Base dell'Everest. Bellissimo. L'Everest era li' davanti a noi, maestoso, scintillante in pieno sole (good luck continuava a dirci la guida) ; non e' una semplice montagna, e' la regina delle montagne. Il nome tibetano - Qomolangma - vuole proprio dire la dea delle montagne. Quando sei li che la guardi, da 5250 metri, che svetta sopra di te senti che e' proprio vero e' la dea delle montagne. E non e' vero che e' diventato un posto turistico. Ad un certo punto, sulla collinetta davanti alla vetta, eravamo soli..................... finalmente il silenzio del Tibet, solo il vento, noi e l'Himalaya. Oltretutto la strada che porta al campo base non e' una strada, ma una vera e propria pista con guadi di fiumi, buche, fango, insomma un fuoristrada di 4 ore. E poi arrivati a 5 km dal campo base tocca lasciare la macchina e salire su un carretto sgangherato trainato da un ronzino pelle ed ossa che in 40 minuti ti porta su. Insomma ci siamo divertiti.
La nostra vacanza tibetana volge al termine dopo 3000 km (di cui almeno 1000 di duro sterrato), tanti monasteri, una natura mozzafiato, persone stupende, tanta miseria................ e tanto riso con le verdure!!!
Ritorniamo a Kathmandu e poi venerdi rientro in Italia.
Un abbraccio a Marzia e Raffaele che hanno voluto sfidarci ma sono arrivati solo a 3400 metri (buuu) ed a Leonardo e Chiara che ci seguono assiduamente.
PS per Leonardo:
nel villaggio piu' scalcinato che abbiamo visto, in mezzo al niente, in una botteguccia misera, di colpo il ragazzo del negozio ci sente parlare ci porta dentro e ci mostra con orgoglio il poster di Cannavaro che alza la Coppa del Mondo!!!!!!!!!!!!! (e con sopra la figurina di Del Piero). Foto di rito saluti e............... ma se non hanno nemmeno la corrente!!

2 commenti:

  1. Marco Romagnoli4 settembre 2007 14:21

    Ragazzi ciao.... tanti auguri!!!

    vi aspettiamo!

    ciao, Marco

    RispondiElimina
  2. Ciao intrepidi viaggiatori, la vostra descrizione della montagna più alta del mondo ci ha profondamente colpito e devo dire che mi sono sentito per un attimo insieme a voi nel silenzio sotto lo splendido rarissimo sole dei 5000 e rotti!! Questa volta la lsp non ha colpito!! Il calcio è proprio ovunque ma ero più contento se la foto era di lucatoni.
    Adesso sono le 22.00 siamo ancora in tempo per farvi gli auguri, anche se per voi è già notte ma domattina ve li beccate al risveglio.
    Ora vi salutiamo, ci si vede a casa, fate un buon ritorno anzi, prima godetevi gli ultimi splendidi giorni della vostra meravigliosa avventura.
    Un fortissimo abbraccio
    leonardo e chiara.

    RispondiElimina