sabato 2 giugno 2007

IL GUAIO E' CHE SIETE CONVINTI DI AVER TEMPO
(pensiero di un maestro buddhista)

5 commenti:

  1. giovanni destilo4 giugno 2007 11:51

    Il Tempo cognizione interessante, in africa dicono spesso:" voi avete gli orologi noi abbiamo il tempo".
    Più intenso vivi la vita più che cambia il concetto tempo! a 17 anni avevo sviluppato la mia prima definizione di tempo (chi se la ricorda) ma alludeva a due tempi quello tecnico scientifico secondo per secondo. E quello umano che si allunga o cambia luce ed intensità quando cambia l'attenzione con cui viene vissuto il momento. (con quanti sensi, quale scopo, quale energia)
    Il maestro raggionando dal punto di vista di questa vita e questo corpo fisico a ragione! Poi oltre tutto rimane relativo!

    RispondiElimina
  2. Giovanni hai ragione, Il tempo dipende.....
    Dipende da come lo vivi e da come lo persepisci. Da come lo assapori e lo assaggi. Da come lo annusi e inspiri. Da come lo ami o lo odii.
    Dipende soprattutto da noi e penso che sia così bello che vale da pena di viverselo fino in fondo....

    RispondiElimina
  3. Giovanni sono contento di leggerti. E' bello il detto africano. Il tempo come lo intendiamo noi "moderni" contiene qualcosa di sbagliato, porta ansia ed angoscia. Viene equiparato con l'invecchiare. Avere tempo per..., essere in tempo a..., il tempo non è mai abbastanza. Il tempo è una variabile, è la quarta dimensione. Il problema è che non impieghiamo, io almeno no, il tempo come vorremmo. Si fanno tante cose inutili e noiose. Perchè? Perchè dover riempire a tutti i costi il tempo di tante cose? Solo perchè abbiamo paura dei vuoti,dei silenzi, di ciò che non è.

    RispondiElimina
  4. ermelina dice Giovanni almeno non spreca il tempo correggendo il suo testo italiano!

    RispondiElimina
  5. fa bene Giovanni a non sprecare il tempo in cose inutili, l'importante è capirsi!!

    RispondiElimina